Cosa Facciamo

  • Gestiamo i Centri Antiviolenza di Grosseto e Orbetello ed i Punti di Ascolto di Castel del Piano e Follonica dove offriamo alle donne maltrattate un percorso di uscita dal tunnel della violenza
  • Gestiamo la Casa Rifugio, un luogo sicuro per le donne e i loro figli che sono ad altro rischio.
  • Facciamo opera di sensibilizzazione e prevenione nelle scuole e sul territorio.
  • Lavoriamo per l' abbattimento degli stereotipi della violenza di genere.
  • Creiamo reti di sostegno con altre associazioni del territorio

Donne che aiutano le donne

Comunicato DIRE: Sedicenne uccisa Rete Antiviolenza, rischio sottovalutato

14.09.2017

14 settembre 2017, Governo si faccia sentire e si vergogni di vuote promesse

Noemi Durini, 16 anni, è stata uccisa a sassate da Lucio 17 anni, con cui aveva una relazione violenta. I genitori di Noemi sapevano che la figlia rischiava la vita, avevano denunciato l’assassino e chiesto aiuto, ma non era stato preso alcun provvedimento cautelare. E’ l’ennesima volta che una tragedia avrebbe potuto essere evitata se magistrati e forze dell’ordine non avessero sottovalutato il rischio, avessero agito tempestivamente con gli strumenti che la legge consente e prevede.

Serata Olympia alla Cava di Roselle

05.09.2017

Il 15 settembre 2017 nel suggestivo scenario della Cava di Roselle la nostra Associazione Olympia de Gouges Onlus presenterà lo spettacolo 'ScusaMi' messo in scena e recitato dai ragazzi della Terza AR del ‘Leopoldo II di Lorena’ di Grosseto, a seguire la proiezione dei due video realizzati da Olympia de Gouges per presentare e promuovere il Centro Antiviolenza.
Alla serata interverranno gli attori protagonisti: Irene Paoletti, Beatrice Solito e Luca Pierini, il giovane regista Lorenzo Antonioni e tutto lo staff. Concluderà la serata una piacevole cena sotto le stelle.

Comunicato DIRE: lo stupro di Rimini

31.08.2017

Rimini e dintorni: indignatevi anche quando gli stupratori e gli assassini sono italiani

Comunicato DIRE sul Reato di atti persecutori

07.07.2017

Reato di atti persecutori: D.i.Re esprime la preoccupazione che la riforma del codice penale sia applicata ai casi di violenza di genere
4 luglio 2017

Pagine

Abbonamento a Associazione Olympia de Gouges Grosseto RSS