Cosa Facciamo

  • Gestiamo i Centri Antiviolenza di Grosseto e Orbetello ed i Punti di Ascolto di Castel del Piano e Follonica dove offriamo alle donne maltrattate un percorso di uscita dal tunnel della violenza
  • Gestiamo la Casa Rifugio, un luogo sicuro per le donne e i loro figli che sono ad altro rischio.
  • Facciamo opera di sensibilizzazione e prevenione nelle scuole e sul territorio.
  • Lavoriamo per l' abbattimento degli stereotipi della violenza di genere.
  • Creiamo reti di sostegno con altre associazioni del territorio

Donne che aiutano le donne

Comunicato stampa Non Una Di Meno

30.01.2017

4 e 5 febbraio incontro nazionale a Bologna verso il Piano femminista antiviolenza e lo sciopero globale delle donne dell'8 marzo

DIRE Comunicato stampa

26.01.2017

Roma 20 gennaio 2017
Alla C.A.
Ministro dell’Interno
Ministro degli Affari Esteri
Ministro della Giustizia

Il contrasto alla violenza sulle donne: Bando Tesi di Laurea

25.12.2016

Premio per la migliore tesi di laurea magistrale e di dottorato sul tema del contrasto alla violenza contro le donne
Art. 1

Nessun sostegno ai centri antiviolenza di Catania

23.12.2016

Comunicato Stampa sulla mancata approvazione dell’emendamento 226

L'appello del Centro Antiviolenza Safiya

12.12.2016

Dal novembre 2014 è in corso il processo per il femminicidio di Bruna Bovino in cui Safiya è costituita parte civile. E’ stato fin qui un percorso faticoso e complesso.
La costituzione di parte civile di Safiya non è un atto formale, ma fortemente politico, per ribadire che un omicidio di una donna non è solo un fatto delittuoso con nessuna connotazione di genere, ma ci riguarda tutti e tutte.
Troppe volte in questo tipo di processi in aula si trovano solo gli imputati, forti della presenza delle loro famiglie e dei loro collegi di avvocati.

Pages

Subscribe to Associazione Olympia de Gouges RSS