Cosa Facciamo

  • Gestiamo i Centri Antiviolenza di Grosseto e Orbetello ed i Punti di Ascolto di Castel del Piano e Follonica dove offriamo alle donne maltrattate un percorso di uscita dal tunnel della violenza
  • Gestiamo la Casa Rifugio, un luogo sicuro per le donne e i loro figli che sono ad altro rischio.
  • Facciamo opera di sensibilizzazione e prevenione nelle scuole e sul territorio.
  • Lavoriamo per l' abbattimento degli stereotipi della violenza di genere.
  • Creiamo reti di sostegno con altre associazioni del territorio

Donne che aiutano le donne

Un sacchetto col sorriso per le donne maltrattate

Giornale: 
Data: 
Venerdì, 1 Giugno, 2012

#Oggi la busta speciale per il pane verrà distribuita nei negozi e nei supermercati Soltanto il 10% dei soprusi denunciati ai punti di ascolto contro la violenza<?xml:namespace prefix = o ns = "urn:schemas-microsoft-com:office:office" />

Arrestato per stalking il marito persecutore

Giornale: 
Data: 
Giovedì, 28 Giugno, 2012

UNA VITA da incubo, consumata nella speranza che lui potesse cambiare. Un marito precipitato nel ruolo dell’orco dall’alcol e da problemi psichiatrici per i quali è stato più volte ricoverato. E la speranza non ha ripagato la protagonista di questa storia, che inseguita dall’ex si è rifugiata nella chiesa del Sacro Cuore, verso le 19 di martedì, e ha chiamato la polizia. Confusa, impaurita, la donna è stata portata in questura per rilasciare la propria deposizione.

Caso Jasmin, ora sull’affidamento la decisione passa al giudice di Grosseto

Giornale: 
Data: 
Mercoledì, 13 Giugno, 2012

#E’ COSÌ emozionata Parisa Arefi Doost, mamma di Jasmin, la bimba contesa dal padre tedesco, che quasi non riesce a parlare. Ieri mattina, prima che il tribunale di Grosseto decidesse sulla giurisdizione, e in pratica sulla sua causa di separazione e sull’affidamento della piccola, a sorpresa l’avvocato del marito Ranier Paeplow, ha dichiarato di riconoscere la giurisdizione italiana in materia. Come dire: sul caso Jasmin d’ora in poi deciderà il tribunale di Grosseto.

Un sorriso sul sacchetto contro la violenza

Giornale: 
Data: 
Venerdì, 1 Giugno, 2012

«UN SORRISO nel sacchetto» per dire no alla violenza. Per il secondo anno consecutivo torna l’iniziativa promossa dalla Commissione provinciale per le Pari opportunità, in collaborazione con i Comuni della provincia e con l’associazione Olympia de Gouges, per sensibilizzare sul tema della violenza.

Atti sessuali su una bimba di 8 anni Condannato un uomo di Follonica

Giornale: 
Data: 
Sabato, 30 Giugno, 2012

GROSSETO Aveva solo otto anni Giada, (nome di fantasia), quando un uomo di <?xml:namespace prefix = st1 ns = "urn:schemas-microsoft-com:office:smarttags" />47, ha abusato di lei, ripetutamente, per quasi un anno, ormai sei anni fa. Per averla baciata sulla bocca in più occasioni e per averle chiesto di mostrargli i suoi indumenti intimi. Le attenzioni di quell’uomo hanno destato le forti paure dei genitori della piccola che hanno subito presentato formale denuncia.

Pagine

Abbonamento a Associazione Olympia de Gouges Grosseto RSS