TESTIMONIANZA L'IMPRENDITRICE RICCI «Attenzione sul lavoro»

Data: 
2014-11-26T00:00:00
Giornale: 

VIOLENZA sulle donne che non confinata al solo ambito familiare, benché sia quello più frequente, ma anche sul luogo di lavoro. Che si evidenzia particolarmente come discriminazione. Ieri nell'auditorium della questura c'è stata anche la testimonianza di Stefania Ricci, imprenditrice, che ha spiegato come sia importante l'attenzione da parte dei titolari sui luoghi di lavori. Il monitoraggio. «Ad esempio la femminilizzazione di alcune tipologie di occupazione ha proseguito Ricci non rappresenta certo un'evoluzione nel mondo del lavoro, ma un'involuzione. Un aiuto importante può arrivare appunto dai titolari nel dare le stesse opportunità a tutti, indipendentemente dal genere». Nel corso del convegno di ieri, è stato anche ricordata la nascita del Codice rosa, che non prende il nome dal colore, considerando che il simbolo è una rosa bianca. Un'esperienza che nata in Maremma è stata esportata in tutta Italia. La vittima di maltrattamenti che si presenta al pronto soccorso e racconta quanto accaduto, viene accolta in questa speciale stanza. Visitata per prima cosa. Anche la denuncia alle forze dell'ordine viene fatta in questa stanza, senza la necessità di andare in altri uffici. Una condizione che, guardando i numeri, evidentemente ha portato a far emergere il sommerso.